Chi siamo

 

"La sequenza delle case Guicciardi, lungo l'omonima via, ci porta indietro nel sedicesimo secolo. Le vecchie carte nell'archivio di famiglia parlano di un  Guicciardo, che passate le Alpi con Carlomagno nel giugno del 773 ...maritossi in Ponte e quivi prese dimora."

La casa che si affaccia su via chiuro è la prima e più antica.
Dopo più di quarant'anni di abbandono e decadenza, l'attuale proprietario, figlio di Maria Vittoria, l'ultima discendente del ramo degli "Enrichi", insieme a sua moglie Laura, ne ha curato il recupero e il restauro del tetto, le facciate, il piano terreno, le corti , nello stretto rispetto dell'architettura originale.

Durante i lavori la scoperta dei ricchi cicli affrescati che coronano le stanze del primo piano.

 

E' stato anche ristrutturato l'antico granaio, collegato da una glorietta che scavaca la stada dall'edificio principale, che è diventato un delizioso appartamento di carattere.


Il recupero e il restauro continuano ancora, anche con il vostro contributo.

DSC01371_edited_edited.jpg